Posted on

Frullatore– Guida acquisti

Come si intuisce dal nome serve per montare la panna, le uova, gli albumi… si tratta di una tipologia meno preferibile perché ingombrante e solitamente non offre molte variazioni oltre alla preparazione di alimenti dolciari. In realtà si tratta di un elettrodomestico differente ma lo abbiamo inserito per capire le differenza con quello analizzato in questa sede. Abbiamo messo alla prova anche noi le capacità del Philips HR 2860/55 e nonostante le funzioni siano essenziali è un frullatore semplice da usare, compatto e resistente.I materiali sono quelli soliti in commercio, la base del corpo macchina è in polipropilene, il recipiente del frullatore in SAN e le lame in acciaio inox. Perché tra tutti i suoi concorrenti è quello che incorpora il maggior numero di caratteristiche desiderabili per un frullatore da usare tanto e spesso.
Per decidere quale frullatore scegliere bisogna capire prima di tutto quali sono le proprie esigenze. Se non si hanno eccessive pretese è chiaro che può bastare un modello essenziale ma, anche in questo caso, è utile una guida per scegliere il miglior frullatore economico. Tuttavia, se in cucina ci si sente un po’ chef occorre considerare un prodotto con potenzialità maggiori.

Un altro incredibile vantaggio è quello del gancio, con questo è possibile anche fare gli impasti più difficili come quello della pasta e del pane, fate attenzione alla potenza del motore però perché non deve essere troppo debole (vedi la nostra guida all’acquisto per saperne di più). Il prezzo di per se conveniente ma vi consigliamo di considerare comunque la vendita online prima di acquistare il prodotto nei punti vendita tradizionali. Allo stesso modo, una famiglia numerosa si orienterà verso un frullatore con un vaso da 2 litri o 2,5 litri (sono in commercio modelli ancora più capienti) per evitare di doverlo usare più volte nel caso sia troppo piccolo.
Così si riesce a risparmiare tempo ed energia e preparare una buona passata di verdure a cena per tutta la famiglia diventa un gesto facile e veloce. Se state cercando un frullatore, vi sarete sicuramente chiesti qual è quello migliore per le vostre necessità. In questa pagina cerchiamo di darvi una risposta, presentandovi i migliori frullatori attualmente in commercio, categorizzati per la loro tipologia e per le esigenze a cui vengono incontro.

Gli ingredienti di base con i quali si lavora possono essere gli stessi ma i valori nutrizionali e la consistenza nel frullato sono diverse. La centrifuga agisce in modo tale da tenere separati il succo dalla buccia e dalla polpa di frutta e verdura, mentre il frullatore trita tutto, mantenendo unite le diverse componenti e permettendo all’organismo di beneficiare di tutte le proprietà. Anche la consistenza sarà diversa, una bevanda centrifugata è più liquido mentre quella frullata risulta maggiormente morbida, soprattutto se arricchita con l’aggiunta di latte, yogurt, ghiaccio o gelato.

 

Più dettagli: frullatoreprezzo.eu