Posted on

Lettino da campeggio– Guida acquisti

Prima di tutto, la culla, o il lettino per la casa del mare, della montagna o degli amici.Gli alberghi e le strutture ricettive solitamente forniscono il lettino su richiesta e gratuitamente, almeno fino a che il bambino ci sta. È cominciato il conto alla rovescia e tutta la famiglia scalpita per partire per la villeggiatura estiva. Mare o montagna poco importa, quello che conta è assicurarsi di avere tutto il necessario per rendere la vacanza rilassante e indimenticabile. Pensiamo anche ai piccolissimi che si uniscono da subito alle uscite con mamma e papà, allestendo il giusto supporto per il loro riposo. Ma quello che ho detto sulla culla è vero: anche noi prepariamo il nido, come tutti gli animali, e vogliamo che quello per il nostro bambino o bambina sia accogliente, comodo, bello. Ma soprattutto, aggiungo io che sono particolarmente pragmatica, è bene che sia pratico.

Molti modelli sono privi di quell’apertura a cerniera sul lato di fondo che troverete molto utile quando deciderete di togliere il pannolino ed il piccolo inizierà a voler scendere da solo dal lettino; onde evitare un acquisto doppio in seguito, dunque, fate attenzione a prendere un modello dotato di cerniera. Vediamo a cosa prestare attenzione nella scelta di quale lettino da campeggio per bambini comprare. La struttura del lettino si ripiega completamente e occupa lo spazio di un borsone, probabilmente persino più piccolo di quello che ha portato mamma per sé. È dotato di apertura a scatto che lo rende facile da montare quando serve, in modo da essere subito pronto quando il bebè ha sonno.

Niente stimola l’immaginario collettivo– parlando di bambini, è ovvio– come la culla. Il lettino è il simbolo della nascita, della casa che fa spazio al nuovo arrivo, della fertilità, della gioia. La prima questione da porsi chiaramente ha a che fare per prima cosa con le dimensioni di questa zanzariera, che consente dunque anche e allora di comprendere come sia possibile rinvenire una soluzione ottimale per la vostra culla. Anche i giochini di piccole dimensioni possono essere molto pericolosi, dal momento che il vostro bimbo potrebbe metterli in bocca in vostra assenza, e anche questi determinano immediatamente e chiaramente il rischio di soffocamento. Da tutto ciò voi potete comprendere allora come ogni elemento che andrete a porre nella culla debba essere verificato con estrema attenzione, e con il massimo assoluto delle esigenze di cura e di valore.